bollino ceralaccato

No Complessità...? No Felicità (sostenibile)!

Credi veramente che le cose importanti della Vita, e in primis la Felicità, quella sostenibile, si raggiungano con percorsi lineari, semplici, pianificabili? Le scoperte scientifiche più recenti forniscono risposte ben diverse...

Spiritualità Scientifica

PER UNA CONSULENZA ONLINE DA PARTE DELL'AUTORE, RICHIEDILA A QUESTO LINK

 

Explain it as simples as it is, but not simpler! - Albert Einstein


Tutta la Realtà, fisica, biologica, economica, meteorologica, sociologica... è complessa, ossia prodotta da innumerevoli connessioni “circolari” (interazioni reciproche tra più elementi). Lo sappiamo scientificamente soltanto dagli anni ‘70, grazie agli studi di E. Lorenz, M. Feingenbaum e molti altri scienziati.

Tutte le forme e strutture della Natura sono frattali, ossia derivate da commistioni di grandezze diverse, pur rispettando la stessa “forma formante”, la stessa essenziale “informazione genetica” ripetuta innumerevoli volte. Lo sappiamo  scientificamente soltanto dagli anni ‘70, grazie agli studi di Benoit Mandelbrot.

Tutti i Comportamenti, biologici, psicologici, ludici, politici, evolutivi sono, quando vincenti e sostenibili, delle strategie miste (vedi la matematica Teoria dei Giochi), ossia un insieme di comportamenti (strategie) diversamente combinati tra loro in maniera non pianificabile, bensì probabilistico. Lo sappiamo scientificamente, in situazioni complesse con più di due “agenti”, soltanto dagli anni ‘50, grazie agli studi di John Nash (premio Nobel nel 1994).

Tutte le Comunicazioni Umane, in parte “digitali” (il contenuto, le argomentazioni, la logica...) e in parte “analogiche” (le relazioni, il body language, il “non detto”...) sono al 70% espresse in maniera NON verbale, e un ruolo chiave, secondo le più recenti e promettenti acquisizioni delle Neuroscienze, è svolto dai Neuroni Specchio. Una particolare classe di neuroni, scoperti originariamente nei macachi e, in seguito, individuati anche nell’uomo, che consentono al nostro cervello di correlare i movimenti osservati a quelli propri e di riconoscerne il “significato”, ovvero, in qualche modo, di “pensare il pensiero altrui”.  Il Sistema mirror, com’è stato definito, costituisce la base biologica dell’empatia e dell’apprendimento per imitazione.  Lo sappiamo scientificamente da pochissimo, dagli anni ‘90, grazie al Team di studio guidato dal neuroscienziato Giacomo Rizzolatti presso l’Università di Parma.

Le scoperte delle moderne discipline scientifiche devono aprirci, senza timori o diffidenze, a una visione della Realtà più corretta, approfondita e utile poiché ispirata a più evoluti concetti scientifici. Accettando di abbandonare i vetusti schemi indotti da una cultura che tende, soprattutto in Italia, a disconoscere il valore delle Scienze, e coltivando convintamente la conoscenza, comprensione e applicazione di tali concetti nel nostro quotidiano.

Solo così, implementati e falsificati sotto il cielo delle nostre quotidiane abitudini, emergeranno chiaramente:

- la Complessità, con le sue circolarità, imprevedibilità e mix frattali -  sia comportamentali sia naturali;

- il valore vincente e felicitante di percorsi mentali non lineari e non pianificati rigidamente, di certo antitetici rispetto a quelli sinora ritenuti “vincenti” (quale il modello dell’uomo tutto d'un pezzo);

- il linguaggio non-verbale, e persino “neurale” (grazie ai Neuroni Specchio), con le sue ambivalenze, incomprensioni e, talvolta, incoerenze con il linguaggio verbale.

Un quadro che conduce a una sola possibile considerazione pratica: gli aspetti importanti della Vita e, in primis, la Felicità, quella sostenibile, non sono raggiungibili con l’ausilio di schemi lineari, semplici, pianificabili e rigidamente coerenti, perché tutta la Realtà, tutta la Natura, tutti i Comportamenti vincenti “parlano” un linguaggio opposto, quello della complessità, delle circolarità, della frattalità, dell'imprevedibilità, dell’inespresso.

Un Cammino verso la Felicità perseguito adottando schemi mentali e comportamentali, e quindi un “linguaggio” , opposti a quelli della Natura, ignorando quindi le più moderne acquisizioni scientifiche, è dunque destinato a un plausibile “baratro”….

 Amico Viandante, medita!


INTERESSATO? CURIOSO? RICHIEDI UNA CONSULENZA ONLINE GRATUITA!

Pulsante Web Studio

 


Nicola Antonucci

nicola.antonucci@libero.it

12 dicembre 2014

Nicola Antonucci

Nicola Antonucci

VUOI INIZIARE IL CAMMINO NELLA FELICITA' SOSTENIBILE?

 

SCARICA GRATUITAMENTE IL LIBRO!

PER L'ACQUISTO

VERSIONE CARTACEA E DIGITALE


ACQUISTA ONLINE (solo cartaceo - con opzione gratuita dedica personalizzata)


LIBRO DISPONIBILE ANCHE SU AMAZON:

- formato Ebook su Kindle Store 

- formato cartaceo (print on demand)


Per ogni altra info: redazione@complexlab.it

Sei interessato?
Segui i nostri Progetti di
Felicità Sostenibile

Connettiti per partecipare, per ricevere e donare. Givers gain! : Chi dona, riceve!

CONSULENZA ONLINE (ANCHE GRATUITA)

Pulsante Web Studio

AMICI DEL PROGETTO "FELICITA' SOSTENIBILE"

 

Libreria Odradek, via Principe Eugenio 28 (Milano)

Bioforme, via Aosta 2 (Milano)

Arôme Concept Store, via Macedonio Melloni 9 (Milano)

Libreria dello Spettacolo, via Terraggio 11 (Milano)

Libreria "Il Domani", Piazza Cadorna 9 (ang. via Carducci), Milano

Libreria Lirus, via Vitruvio 43 (Milano)

Osteria dell'Utopia, via Vallazze 34 (ang. viale Lombardia), Milano

Libreria Aleph, Piazza Lima Stazione MM1, Milano

Libreria Terra Santa, via Gherardini 2, Milano

Libreria Monti in città, viale Caldara 20, Milano

Libreria Trovalibri, viale Monte Nero 73, Milano

Libreria Scientifica, via Visconti di Modrone 8/1, Milano

Ristorante - Caffetteria - Bottega "Bioesseri", via E. De Amicis 45, Milano

Libreria dello Sport, via Carducci 9, Milano

Libreria di Quartiere, viale Piceno 1, Milano

La Borsa del Fumetto, via Lecco 16, Milano

Osteria del Sognatore, via Morimondo 1, Milano

Libreria Centofiori, Piazzale Dateo 5, Milano

Libreria Utopia, via Marsala 2, Milano

Libreria della Natura, corso Magenta 48, Milano

So Natural - caffè letterario, Piazza Sant'Agostino 16, Milano

I MIGLIORI PENSIERI "FELICITANTI"

 

"Chiudo gli occhi 
Sogno 
Li apro 
Mi sembra di esistere di meno 
Li richiudo 
Forse ho un mondo infinito di opportunità 
Anima, ragione, pulsioni…tutto tace 
Tutti si ascoltano 
E’ li che mi sento di nuovo felice" 

Continua qui...

Michela Monti, Milano 


"Un sogno che coltivavo da anni e che non avevo mai veramente perseguito. Poi d'un tratto ho iniziato a crederci...e tutto è cambiato! Ho imparato che il valore di un Sogno non è misurabile con i nostri parametri culturali. E' tutto ciò che ci spinge a sorridere, a lottare, infine a vivere..."

Rosaria M, Milano


"In un anno mi è successo di tutto. Una malattia debilitante, il lavoro che non va, la perdita di un amore. E poi una nuova storia, un nuovo impiego, la vicinanza ritrovata di un amico. Ho imparato a non farmi condizionare dalle montagne russe delle mie emozioni, conquistando una vera autostima. La forza era tutta dentro di me!"

Mario, Ferrara


"Non fatevi imbrigliare da relazioni infettanti, nocive per la vostra salute e per quella di chi vi sta vicino. Coltivate chi vi regala un sorriso o un'emozione. La vera felicità emerge dallo scambio di anime pure."

Francesca, Tortona

DREAM POTLATCH - PER UNA UNIVERSITA' DEI SOGNI


Il Sogno di aiutare altri a sognare.

Il Sogno di una Università dei Sogni.

Il Sogno di diffondere Felicità Sostenibile fondata sulla rinnovata capacità di sognare.

Il Sogno di fondare uno scientifico Nuovo Pensiero Spirituale.

Il Sogno di vivere con quanto basta, senza la "parte maledetta" dei beni che i Nativi Americani gettavano nel potlatch.

Il Sogno di condividere questo Sogno con te: contribuisci economicamente con la trasparenza di questo "pseudomus" per monitorare sia i contributi tuoi e di altri, sia gli investimenti che effettueremo per realizzarlo.


Vuoi contribuire? Clicca qui

Per info: redazione@complexlab.it

×